Circolo della Vela di Roma

Circolo della Vela di Roma

Il Circolo della Vela di Roma è stato fondato l'11 Febbraio 1949 da un gruppo di appassionati di vela romani con la partecipazione della Marina Militare Italiana. E' titolare di una concessione demaniale di 1885 mq, oltre ad uno specchio acqueo di 610 mq con un fronte banchina di 48 ml, sulla quale insiste un fabbricato di 595 mq coperti su due piani con una superficie complessiva di 1010 mq che occupa il fondo della darsena del porticciolo Pamphilj all'interno del porto di Anzio.
L'area di stazionamento, di una superficie di ca. 1300 mq, accoglie imbarcazioni di proprietà del club e soci e, all'occorrenza, dei regatanti ospiti (per n.28 posti letto) per le manifestazioni sportive.

Le imbarcazioni:

Il circolo dispone di svariate imbarcazioni ad uso soci: Dinghi, Optimist, Fj, Equipe, FIV555, Lyghtning, 420, Laser, Finn, Soling ed un adeguato numero di carrelli stradali ed un pulmino per il loro trasporto verso i campi di regata. Per l'organizzazione delle gare un lancione per il Comitato di Regata ed un certo numero di gommoni consentono al circolo di operare in assoluta autonomia.

Comune di Anzio

comune-anzio

Guardia Costiera

guardia-costiera

Social